Hino Natural Skincare: ecco quali sono i prodotti per il viso di questa marca

Chiunque vi dirà che per restare belli e giovani a lungo ci vuole una cura e un’attenzione molto scrupolosa. Questa cura parte innanzitutto dallo stile di vita, preferendo una dieta sana ed equilibrata, bevendo sufficienti quantità d’acqua e praticando una buona dose di attività fisica. Non fumare, evitare gli alcolici e l’abuso di farmaci, inoltre, è altrettanto fondamentale. Tuttavia, anche se lo stile di vita è il primissimo aspetto da considerare, subito dopo bisogna organizzare una skincare quotidiana e settimanale che assicurerà alla pelle la giusta idratazione, detersione e protezione contro gli agenti atmosferici.

Hino Natural Skincare è uno dei leader sulla piazza commerciale italiana che si occupa di questa tipologia di prodotti. Una storia aziendale come tante, che parte dalla famiglia per poi allargare i propri orizzonti. La certificazione di qualità dei prodotti e il mirare alla funzionalità è ciò che però riesce a contraddistinguerli da tantissime altre aziende. Il viso, per Hino Natural Skincare, è una vera e propria tela su cui dipingere il benessere.

Hino Natural Skincare: quali sono i prodotti?

Ogni qualvolta si parla di skincare, il discorso viene immediatamente dirottato ad un concetto fondamentale: il tipo di pelle. Su come riconoscere il tipo di pelle ci torneremo in seguito, mentre invece se già conoscete perfettamente il vostro viso, potete procedere con l’acquisto del prodotto che più vi piace (e di cui avete bisogno!).

Innanzitutto c’è la detersione. Questa, anche in presenza di una pelle particolarmente grassa, è meglio che sia il più delicata possibile. La maggior parte delle pelli ha bisogno di una vera e propria coccola al mattino o dopo aver subito tutto lo stress della giornata. GENTLE NUTRAL MILK per pelli secche, COMBINATION CLEANSING LOTION per pelli miste e WASHING GEL IMPURITY per pelli grasse, sono solo alcuni dei prodotti detergenti di punta del brand. Per struccare delicatamente gli occhi, invece, HAMAMELIS ACTIVE EYE è gettonatissimo. Successivamente tocca al tonico BALANCING FLUID che si adatta a tutti e tre i tipi di pelle sopra elencati.

Infine, è la volta della crema. Questa è una scelta davvero molto personale. Ancora una volta si deve considerare la tipologia di pelle, certo. Ma qui gioca un ruolo fondamentale l’oggettività, lo stile di vita, la profumazione più o meno gradita, il periodo dell’anno l’età. Proprio a proposito di età, la risposta di HINO NATURAL SKINCARE alle pelli mature è VENOIR, particolarmente indicata per la zona del collo. Non mancano creme con fattori di protezione.

Tipologie di pelle: come riconoscerle?

Ed eccoci al concetto ripetuto tante volte nel corso dell’articolo: la tipologia di pelle. Fermo restando che qualsiasi dermatologo o estetista vi saprà dare chiarimenti in merito alla vostra tipologia, anche solo con un’occhiata. In realtà, però, ci sono piccoli segnali che possono farvi capire da soli. Se la zona a T (mento, fronte e naso) è spesso lucida, con brufoletti, mentre le guance risultano più secche, sicuramente la vostra pelle è mista. Se invece tendete ad avere spesso brufoletti e vi lucidate sull’intero volto, avete la pelle grassa. Se infine la vostra pelle tira dopo averla lavata, presenta macchioline rosa, allora avete una pelle secca.