Pancia gonfia la sera: ecco cosa fare per evitare e risolvere il problema

Anche in assenza di patologie specifiche che hanno come conseguenza il gonfiore addominale, può capitare che spesso e volentieri ci si ritrovi con questa problematica in maniera più o meno frequente. Il disagio è dietro l’angolo in questi casi; oltre al fatto che tante volte, questa condizione viene accompagnata da dolore o fastidio, capita che il soggetto che ne è affetto fatichi a mostrarsi in costume o abiti attillati, o ancora, che provi una sorta di “pesantezza” nello svolgere normali attività quali pulizie, sport o lavoro. A volte, addirittura, il problema tende a disturbare il sonno, rendendolo meno rilassato. Il motivo è che il più delle volte, la problematica tende ad accentuarsi verso sera e può essere accompagnata da meteorismo, oppure no. Ma cosa si può fare in presenza di questo sintomo? A cosa può essere dovuto? C’è un modo efficace per risolvere o attenuare la situazione?

Pancia gonfia la sera: le cause

La maggior parte dei casi riguarda abitudini alimentari e di vita sregolati. Consumo eccessivo di zuccheri e carboidrati, pasti troppo abbondanti, ingestione di cibo troppo veloce e senza prestare il giusto tempo e attenzione al processo di masticazione. Anche alcuni alimenti in particolare, per quanto sani e nutrienti possano essere, hanno la tendenza a provocare gonfiore e meteorismo. Il caso lampante, ovviamente, è quello di alcuni legumi, in particolar modo i fagioli. Ciò non vuol dire escludere tali alimenti dalla propria dieta, ma imparare a conoscere i propri limiti e cercare di gestire le quantità da consumare giornalmente o settimanalmente. Ogni dieta sana, tuttavia, non prevede enormi quantità di zuccheri, grassi e carboidrati; pertanto, anche se importanti per il funzionamento dell’organismo umano, è necessario bilanciare bene, anche in questo caso, la quantità di cibo che viene assunto.

Pancia gonfia la sera: rimedi

Come per ogni situazione, bisogna agire principalmente sulla causa del problema. Avendo imparato a regolare la propria alimentazione, o meglio, avendo chiesto aiuto ad un professionista dell’alimentazione, la situazione tenderà pian piano a migliorare. Inoltre, è possibile aiutare il processo di miglioramento bevendo buone quantità di acqua giornaliere, facendo lunghe passeggiate o addirittura sport, assumendo quantità sicure di carbone vegetale o tisane nate per questo specifico scopo. Questi ultimi prodotti saranno facili da trovare in farmacia, erboristeria e in alcuni negozi specializzati.

Pancia gonfia: occhio alle patologie

Se soffrite di pancia gonfia e la situazione non tende a migliorare nonostante un’alimentazione pulita e varie accortezze del caso, è bene che vi rivolgiate ad un gastroenterologo. Spesso il problema della pancia gonfia può nascondere patologie ben più serie quali colite, morbo di Crohn, celiachia e molte altre malattie a carico del tratto gastrointestinale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *