Rispettare il benessere delle gambe con i collant contenitivi

Il benessere di gambe e piedi è fondamentale per il corretto funzionamento di tutto il nostro corpo. Non bisogna mettere in secondo piano tale aspetto in quanto ciò può prevenire moltissime patologie, soprattutto quelle legate alla circolazione e alla ritenzione idrica; inoltre la cura degli arti inferiori aiuta anche a renderli più torniti e invoglia a mostrarli in tutte le stagioni.

Spesso, a causa di un lavoro che costringe in posizione eretta molte ore o prevede che si stia dietro una scrivania per tutta la giornata, si potrebbe avere un accumulo di liquidi alle caviglie e non sentirsi bene con se stessi. Per evitare questo o mascherare eventuali accumuli di grasso che si concentrano su addome e fianchi si possono usare nella quotidianità dei collant particolari, definiti contenitivi.

Come agiscono i collant contenitivi

I collant contenitivi, anche se sembrano normali calze, riescono a migliorare la silhouette rimodellando e sollevando i glutei, appiattendo il ventre e rendendo il girovita più tornito. La loro vestibilità è ottimale, non stringono o comprimono per questo possono essere portati per molte ore senza fatica. In fase di acquisto, è però importante scegliere sempre prodotti di qualità come, ad esempio, questi ottimi collant contenitivi proposti da Calzitaly, realtà d’eccellenza del made in Italy.

Preferendo un e-commerce si ha la comodità di fare shopping quando e dove si volte, anche la sera o nella pausa pranzo, qui, inoltre, si possono leggere le descrizioni dettagliate di tutti i modelli e le recensioni della clientela che ha già fatto un acquisto, in questo modo è facile capire qual è il capo che fa maggiormente al caso proprio. Affidarsi a una realtà online dà la possibilità di trovare sempre la taglia che si desidera e scegliere tra differenti colorazioni, senza accontentarsi di quelle rimaste, come spesso accade nei negozi fisici.

I collant contenitivi, a volte, sono definiti in alternativa modellanti in quanto aiutano, come detto, a rendere maggiormente snella la figura. Per farlo si avvalgono di un materiale un po’ più spesso del normale che è anche maggiormente coprente, questo riesce plasmare il corpo rendendolo davvero armonico. Le varianti dei collant riposanti sono moltissime, a parte quelli con una trama particolare, con fantasie, o dei fili brillanti, ci sono anche quelli anticellulite, che emanano minerali bioattivi in grado di contrastare la buccia di arancia, e quelli riposanti che aiutano il ritorno venoso che spesso, in presenza di problematiche circolatorie, può essere difficoltoso.

Come indossare e provvedere alla manutenzione dei collant contenitivi

Questo tipo di collant, pur essendo in grado di rendere il corpo più snello e tornito, non costituiscono delle guaine contenitive o delle pancere quindi non si deve fare nessuno sforzo per indossarli. In primo luogo è importante non prendere una taglia di meno, ma selezionare quella che si veste abitualmente anche confrontando le proprie misure con quelle riportate nella tabella fornita dal venditore. In seguito, come per gli altri collant, si consiglia di arrotolare la lunghezza a livello della punta e calzarli sul piede, quindi, con movimenti che vanno dal basso verso l’alto, tirarli su progressivamente, facendoli  ben aderire al corpo.

Non occorre strattonarli come se fossero dei pantaloni, sia per non rovinarli ma anche per far loro esplicare un’azione contenitiva più efficace, in questo modo, infatti, possono abbracciare meglio le singole sezioni del corpo. L’indosso è confortevole grazie alle cuciture piatte, alle molle che non stringono e al tassello di cotone tra le gambe. La manutenzione dei collant contenitivi è semplice in quanto sono realizzati in un tessuto molto resistente e sono anche dotati di punte rinforzate che ne aumentano la vita media; questi possono essere lavati in lavatrice all’interno di un sacchetto per indumenti a massimo 30°C, in seguito bisogna avere l’accortezza di stenderli in orizzontale e non stirarli.