Tostapane: modelli migliori, temperatura, materiali e manutenzione

Avete mai guardato la grande varietà di tostapane presenti sul mercato e siete rimasti completamente sbalorditi? Tostapane provenienti da tutto il mondo, che vantano un’infinità di caratteristiche diverse, funzioni del forno e un design incredibile. Come si fa a scegliere?

Come installare un tostapane?

L’installazione del tostapane è semplice, ma è necessario assicurarsi che la presa elettrica sia vicina. Dovrete anche assicurarvi di avere un’alimentazione adeguata.

  1. Disimballate il nuovo apparecchio e togliete tutti i componenti dalla confezione.
  2. Collegare il forno tostapane e lasciarlo riscaldare per almeno un’ora prima di utilizzarlo. In questo modo si eliminano i residui di fabbrica eventualmente presenti sulle superfici interne dell’apparecchio.
  3. Collocare il tostapane su una superficie piana in un’area in cui sia presente una ventilazione adeguata durante il riscaldamento e il raffreddamento dopo l’uso (ad esempio, non collocarlo sotto un mobile o sopra un altro apparecchio come il frigorifero).
  4. Quando è pronto, collegarlo a una presa di corrente e accendere il pulsante di accensione posto sulla parte superiore dell’apparecchio (alcuni modelli possono richiedere due passaggi: premendo una volta il pulsante di accensione si accende una spia luminosa sopra di esso; premendolo di nuovo si accendono gli elementi riscaldanti veri e propri). Il manuale d’uso fornito con l’unità fornirà istruzioni specifiche sul tempo necessario a ciascun modello per raggiungere la temperatura massima, nonché sul tempo necessario a raggiungere la temperatura massima.

Modelli migliori di tostapane: orizzontale o verticale?

Il tostapane orizzontale è un tipo di tostapane relativamente nuovo, ma è stato messo sotto accusa da alcune persone che temono che possa essere pericoloso. L’idea alla base di questo tipo di tostapane è quella di tostare il pane in modo più uniforme rispetto ai tostapane tradizionali, il che significa che si otterrà una fetta di pane dal sapore migliore. Tuttavia, ci sono diversi svantaggi di cui bisogna essere consapevoli prima di acquistare uno di questi dispositivi.

Il primo svantaggio è che non è possibile utilizzare il tostapane orizzontale per i bagel o altri tipi di pane con i buchi. Ciò significa che tutti i bagel devono essere affettati prima di essere inseriti nell’apparecchio e quando escono avranno ancora i buchi, a meno che non li si tagli nuovamente dopo l’uscita dall’apparecchio. Il secondo svantaggio è che questo tipo di apparecchio funziona bene con pagnotte normali, ma non con pagnotte più grandi o con pagnotte bucate. Si otterranno risultati non uniformi se si prova a utilizzare questo tipo di dispositivo con qualcosa di diverso dalle fette di pane normali o dalle pagnotte più piccole.

Il vantaggio di un tostapane verticale è la sua compattezza. Sono facili da riporre e di solito possono essere inseriti in qualsiasi mobile a disposizione. Un altro vantaggio è che sono in grado di cuocere, cuocere al vapore, arrostire e tostare gli alimenti, il che significa che non è necessario acquistare più apparecchi se si prevede di utilizzare un solo prodotto alla volta.

Lo svantaggio di un tostapane verticale è che non cuoce così velocemente come un forno a grandezza naturale. Se cercate qualcosa che possa cucinare un pasto completo in una sola volta, questo non è il prodotto giusto per voi.

Se invece desiderate un’opzione più piccola e poco ingombrante, che cuocia comunque rapidamente senza occupare troppo spazio in cucina, questa potrebbe essere la scelta ideale per voi.

Tostapane: la temperatura

Quando si imposta la temperatura di un tostapane, è necessario considerare il tipo di pane che si intende utilizzare. Se si utilizza un bagel, probabilmente si consiglia di impostare il tostapane sul valore più alto. In questo modo, il bagel riceverà abbastanza calore e l’esterno sarà croccante mentre l’interno rimarrà morbido. Se invece si utilizza del normale pane a fette, è meglio impostare il tostapane su un’impostazione media o bassa, in modo che tutte le fette si dorino uniformemente senza bruciarsi.

Il modo più semplice per capire quale sia l’impostazione più adatta alle vostre esigenze è quello di fare delle prove fino a trovare quella più adatta alla vostra situazione. Se non avete mai utilizzato questo tipo di apparecchio, sarebbe opportuno iniziare con una temperatura media e salire lentamente fino a trovare quella che si adatta perfettamente alle vostre esigenze.

Materiali di un tostapane: metall0, plastica e vetro

I tostapane sono realizzati in metallo, plastica e vetro. Il metallo è solitamente acciaio o alluminio. Il vetro può essere temperato o non temperato.

Il materiale più comune per i tostapane è l’acciaio perché ha un’eccellente conduttività termica. Ciò significa che il calore si trasferisce rapidamente dall’elemento riscaldante al pane o ad altri alimenti.

Anche gli elementi riscaldanti di un tostapane sono in metallo perché devono scaldarsi per produrre abbastanza calore da tostare il pane senza bruciarlo o provocare una scossa elettrica quando li si tocca dopo l’uso.

L’involucro esterno del tostapane può essere in plastica o in vetro, a seconda del modello acquistato. La plastica è più economica del vetro, ma non è altrettanto resistente, a meno che non sia rinforzata con altri materiali, come fibra di carbonio o piastre metalliche all’interno dell’involucro stesso.

Problematiche comuni di un tostapane

Ci sono molti problemi comuni che si possono riscontrare con il tostapane:

non funziona affatto: se il tostapane non funziona affatto, potrebbe esserci un problema elettrico che richiede l’intervento di un elettricista o di una persona certificata come maestro elettricista. Per trovare un elettricista nella vostra zona, potete contattare l’azienda elettrica locale.

Ci vuole più tempo del previsto: se il tostapane impiega più tempo del previsto, verificate se il cibo blocca il percorso all’interno dell’apparecchio. Rimuovere tutti gli ostacoli e riprovare. Assicuratevi anche che l’apparecchio sia stato pulito accuratamente prima dell’uso.

Il timer non funziona: se il timer non funziona correttamente, verificare se la manopola è stata impostata correttamente (premendo su di essa mentre si gira). In caso contrario, spostatela manualmente finché non scatta in posizione; in questo modo il problema dovrebbe essere risolto immediatamente.

Tostapane: manutenzione e sicurezza

I forni tostapane sono spesso utilizzati quotidianamente, ma possono comunque essere soggetti a problemi. Ecco alcuni consigli per la manutenzione del forno tostapane, affinché duri più a lungo e funzioni meglio: pulire regolarmente l’esterno del tostapane con un panno o una spugna umida. In questo modo si evita che polvere e sporcizia si accumulino all’esterno, rendendo più difficile la fuoriuscita del calore e causando il surriscaldamento.

Pulire spesso l’interno del tostapane con un panno di carta o una spugna morbida inumidita con sapone neutro e acqua calda. Fate attenzione a non far entrare l’acqua nelle parti elettriche per evitare di danneggiarle.

Fate attenzione a tutto ciò che si trova sul fondo del tostapane e che potrebbe prendere fuoco, come briciole o pezzetti di cibo caduti attraverso i fori dei ripiani. È meglio non lasciare tracce di cibo dopo aver cucinato nel tostapane, ma se trovate qualcosa incastrato che non dovrebbe essere lì, rimuovetelo immediatamente prima di riaccenderlo.

Come per ogni altro elettrodomestico da cucina, è importante prendere le precauzioni necessarie per garantire che il tostapane funzioni in modo sicuro ed efficiente. Di seguito sono elencati alcuni dei rischi più comuni associati all’uso di un tostapane:

bruciarsi su superfici calde. Se il tostapane è dotato di una funzione a comparsa, è possibile che, al termine della preparazione del toast, si prema accidentalmente verso il basso, facendo schizzare di nuovo il toast prima che si sia completamente raffreddato. Ciò potrebbe causare ustioni a causa del contatto con la superficie metallica calda del tostapane quando si cerca di rimuoverlo dalla sua fessura.

Scossa elettrica. Gli apparecchi elettrici come il tostapane generano calore ed elettricità durante il loro funzionamento. Quando si tocca la parte esterna del tostapane, si può subire una scossa elettrica. Per questo motivo è importante staccare sempre la spina del tostapane prima di pulirlo o di rimetterlo in funzione.

Riscaldamento eccessivo o bruciatura di alimenti o indumenti se lasciati incustoditi durante la cottura o il riscaldamento di alimenti in un forno/ tostapane (microonde).

Tostapane: commenti, recensioni e opinioni sulle marche

“Ho un tostapane Cuisinart che amo moltissimo. È il miglior tostapane che abbia mai posseduto. Ha due fessure e il vassoio raccoglibriciole è davvero facile da pulire. L’unica cosa che non mi piace è che non si apre quando il toast è pronto, ma credo che ormai siano tutti così. L’altra marca che consiglio è Oster (che produce anche i frullatori KitchenAid). Hanno un meraviglioso tostapane in acciaio inossidabile che sta benissimo su qualsiasi piano di lavoro! Se cercate qualcosa di economico, Toastmaster ne produce uno bello per circa 30 euro da Walmart o Target (o da qualsiasi altra parte).”

“Ho un tostapane Black & Decker che abbiamo ricevuto come regalo di nozze e che usiamo da circa 8 anni. Funziona ancora benissimo, ma la cerniera dello sportello sta iniziando a staccarsi dai cardini, il che rende difficile aprire e chiudere lo sportello senza romperlo completamente. Lo usiamo tutti i giorni, quindi è stato sicuramente usato bene nel corso degli anni.”

“Tostapane Nostalgia Electrics Retro Series: questo tostapane in stile retrò è ideale per chi ama la nostalgia! È disponibile in cinque colori diversi e ha molte funzioni divertenti come il pulsante di annullamento e la manopola di regolazione della tonalità. Ha anche un vassoio raccoglibriciole rimovibile, per cui la pulizia è facile!”

“Tostapane a 4 fette Hamilton Beach: questo modello a fessura lunga può contenere bagel interi o pane a fette senza doverli prima tagliare! È dotato di una manopola di regolazione della tonalità che consente di personalizzare il grado di cottura dei toast e della funzione di scongelamento.”

“Se cercate un tostapane che tosti il pane in modo uniforme e costante, il Cuisinart CPT-420 Countdown 4-Slice Stainless Steel Toaster è una buona scelta. Dispone di quattro fessure, che sono più che sufficienti per le esigenze della maggior parte delle persone. Le fessure sono abbastanza larghe da permettere di inserire facilmente i bagel e sono abbastanza lunghe da non far incastrare anche le fette di pane più spesse. Il design di questo tostapane è semplice e attraente, con accenti in acciaio inossidabile su entrambi i lati. Sul pannello di controllo sono presenti sei impostazioni: riscaldamento, bagel, scongelamento, riscaldamento/arresto rapido e annullamento/scongelamento/riscaldamento. Queste impostazioni consentono di scegliere facilmente la modalità di tostatura, oppure di non utilizzare questa funzione e di premere semplicemente la leva per una tostatura normale. È inoltre possibile regolare il tempo di attesa del tostapane prima che si spenga automaticamente quando non c’è più nulla nelle fessure. Quando abbiamo provato questo modello, abbiamo scoperto che fa un ottimo lavoro per dorare il pane in modo uniforme senza bruciarlo o lasciare parti non cotte. Funziona bene anche con i bagel o i waffle surgelati.”

“Ho acquistato molteplici tostapane. Il primo era un Black & Decker e pensavo fosse ottimo finché non ha iniziato a bruciare i toast. Ne ho preso un altro della stessa marca, ma questa volta ho acquistato il modello con il pulsante di annullamento. Ha funzionato bene per un po’, ma alla fine ha iniziato a fare quello che aveva fatto il primo: bruciare i toast! Così sono tornata al negozio e ho comprato un KitchenAid che finora ha funzionato bene (e funziona ancora). Il mio consiglio: non sprecate i vostri soldi con modelli economici: non durano affatto a lungo. Se volete qualcosa di affidabile, comprate una marca costosa (anche se anche quella può rompersi).”

“Adoro il mio tostapane Breville. È ottimo per piccoli pasti, ma io lo uso soprattutto per toast e bagel. La funzione tostapane funziona bene, ma preferisco l’impostazione del forno per i bagel e i prodotti più grandi. Il forno è dotato di un indicatore di temperatura e di un timer, caratteristiche molto utili. Il ripiano è rimovibile e regolabile, quindi si può usare anche come broiler. Il Breville ha un esterno in acciaio inossidabile spazzolato e un interno nero, che lo rende facile da pulire in caso di fuoriuscite o schizzi (è anche lavabile in lavastoviglie).”

“Cuisinart CPT-440 Touch to Toast Leverless 4-Slice Toaster è uno dei tostapane più popolari su Amazon. Ha una capacità di quattro fette e un termostato regolabile che consente di scegliere il grado di scurezza del toast. Il CPT-440 è dotato anche di un selettore di tonalità regolabile che consente di scegliere tra doratura normale e leggera. Questo tostapane può essere utilizzato anche per scongelare waffle e bagel.”

Conclusione

Speriamo che questo articolo vi sia stato utile nella ricerca di un tostapane. Sul mercato esistono molti tipi di tostapane ed è bene considerare cosa vi serve esattamente.