Robot lavapavimenti: come scegliere il migliore, installazione, batteria, modalità, vantaggi e svantaggi

Scegliere il migliore lavapavimenti robot per la vostra casa non è facile. Ci sono molte marche e modelli diversi tra cui scegliere. In questo articolo troverete tutte le informazioni che serviranno per saperne di più.

Robot lavapavimenti: installazione

Il robot lavapavimenti non è difficile da installare, ma è necessario prestare attenzione ad alcuni aspetti:

  1. prima di iniziare, assicurarsi che tutti i componenti siano nella scatola. Controllate attentamente. Se manca qualcosa, contattare immediatamente il servizio clienti.
  2. Verificare che il cavo di alimentazione sia sufficientemente lungo da consentire al robot di raggiungere la presa di corrente.
  3. Installare il serbatoio dell’acqua seguendo le istruzioni del manuale d’uso e riempirlo d’acqua fino alla tacca massima (circa 400 ml).
  4. Posizionare il robot su una superficie piana e collegare il cavo di alimentazione a una presa di corrente standard (100-240V / 50Hz). La macchina si accenderà automaticamente una volta inserita la spina, quindi non preoccupatevi di accenderla manualmente.

Batteria di un robot lavapavimenti

Le caratteristiche della batteria di un robot lavapavimenti sono una considerazione importante da fare quando si sceglie l’unità giusta.

La maggior parte dei robot lavapavimenti funziona con batterie agli ioni di litio, leggere ed efficienti dal punto di vista energetico. Le batterie agli ioni di litio sono note anche per la loro capacità di fornire una carica più duratura rispetto ad altri tipi di batterie.

I robot pulitori hanno in genere un’autonomia di circa un’ora prima di dover essere ricaricati. Ciò significa che la maggior parte delle unità non è in grado di pulire l’intera casa in un’unica sessione, ma può operare per un tempo sufficiente a portare a termine il lavoro.

Il tempo necessario per la ricarica può variare da modello a modello, ma la maggior parte richiede tre ore o meno. Alcuni marchi offrono versioni più potenti che possono durare fino a due ore con una sola carica, l’ideale se in casa avete più di una superficie da pulire regolarmente.

Esistono due tipi di batterie: quelle sostituibili e quelle non sostituibili. La prima è molto più costosa dell’altra, ma vale la pena pagarla se si vuole utilizzare il robot più a lungo. Il secondo tipo ha una durata limitata, ma costa meno della metà di una batteria sostituibile.

Robot lavapavimenti: molteplici modalità di pulizia

I robot lavapavimenti utilizzano diverse modalità di pulizia per portare a termine il lavoro. I tipi più comuni di modalità di pulizia sono:

Automatica: questa modalità è la modalità di base “imposta e dimentica”, in cui il robot svolge le sue attività senza alcun intervento umano. Questi robot sono in grado di coprire rapidamente grandi aree, quindi questa modalità è ideale per case o uffici di grandi dimensioni con molto spazio aperto da coprire.

Spot: questa modalità consente di impostare aree specifiche per la pulizia utilizzando barriere virtuali sull’app dello smartphone o sul telecomando. È possibile indicare al robot dove non andare posizionando delle barriere intorno a oggetti come mobili o appendimenti a muro che potrebbero intralciarlo.

Modalità zig-zag: è una delle modalità più popolari dei robot aspirapolvere. Funziona muovendosi avanti e indietro a zig-zag su un unico percorso del pavimento. Quando si utilizza questa modalità, si copre un’area maggiore rispetto ad altre modalità perché si muove avanti e indietro invece di andare avanti in una sola direzione come fanno le altre modalità.

Modalità a parete lunga: questa modalità funziona muovendosi avanti e indietro lungo le pareti per raccogliere lo sporco da esse. Questa modalità è ideale per raccogliere lo sporco dagli angoli o dai bordi della casa, dove potrebbe esserci dello sporco ma nessuno è ancora riuscito a raggiungerli perché sono difficili da raggiungere a mano.

Modalità turbo: questa modalità funziona aumentando la potenza di aspirazione in modo da rimuovere più velocemente i detriti.

Robot lavapavimenti: setole e ruote

Le setole del robot lavapavimenti sono realizzate in un materiale siliconico abbastanza morbido da non danneggiare le superfici delicate, ma abbastanza resistente da sopportare gli abusi dell’uso quotidiano.

Le setole possono essere facilmente rimosse e sostituite quando si consumano. Le setole sono disponibili in diverse lunghezze per adattarsi ai diversi lavori di pulizia. Le setole più lunghe sono utilizzate per le aree difficili da raggiungere, mentre quelle più corte sono utilizzate in spazi più aperti come corridoi o soggiorni.

Le setole sono dotate di un rivestimento antibatterico che impedisce ai germi di crescere su di esse. In questo modo è più facile pulirle tra un utilizzo e l’altro.

I robot lavapavimenti hanno tre diversi tipi di ruote:

ruote doppie in gomma: sono il tipo di ruota più comune. Sono progettate per lavorare su pavimenti duri e tappeti. Le ruote in gomma sono realizzate in materiale molto resistente e possono scavalcare facilmente ostacoli come le gambe dei mobili o sotto letti e tavoli. Hanno un’anima in acciaio di alta qualità, che le rende più resistenti di quelle in plastica.

Spazzole in gomma: anche queste sono comuni, ma non sono così popolari come le ruote doppie in gomma perché non possono scavalcare ostacoli come le gambe di grandi mobili o sotto letti e tavoli. Tuttavia, si comportano bene sui tappeti, soprattutto se sono dotate di un motore elettrico che fa girare la spazzola ad alta velocità.

Ruote a sfera: questo tipo di ruota è adatto per aree con molta moquette e molti ostacoli come le gambe dei mobili o sotto letti e tavoli. È adatta anche per superfici irregolari come le scale, perché ha due cuscinetti a sfera al centro che la aiutano a muoversi senza problemi su tutti i tipi di terreno.

Quale detergente usare?

Il detergente all’interno del robot lavapavimenti deve soddisfare determinati requisiti. In primo luogo, non deve essere corrosivo per l’acciaio inossidabile; in secondo luogo, non deve contenere cloro; in terzo luogo, non deve contenere fosfati; in quarto luogo, non deve avere forti proprietà alcaline; in quinto luogo, non deve danneggiare i sigillanti o i rivestimenti dei pavimenti o delle pareti (vernice); in sesto luogo, non può danneggiare la superficie delle piastrelle o di altre superfici. Il detergente che soddisfa tutti questi requisiti è la soluzione di percarbonato di sodio con una concentrazione dello 0,5% -1%. Questo tipo di detergente ha buone prestazioni di pulizia e bassa tossicità.

Robot lavapavimenti: vantaggi e svantaggi

Ecco una panoramica dei vantaggi e degli svantaggi dei robot lavapavimenti:

non dovete fare nulla. Basta premere un pulsante o premere un interruttore e il robot inizia a pulire.

I robot lavapavimenti sono in grado di pulire i pavimenti in modo molto più approfondito di quanto si possa fare manualmente. Riescono ad arrivare negli angoli e sotto i mobili che potrebbero sfuggirvi.

Possono svolgere il lavoro senza supervisione, a patto che qualcuno lo abbia programmato per farlo! Non dovete stare ad aspettare che finisca il suo lavoro; potete continuare a lavorare mentre lui pulisce per voi.

I robot non temono le altezze o le scale: sono costruiti per gestire qualsiasi tipo di superficie immaginabile. Questo li rende ideali per la pulizia di pavimenti in legno, piastrelle e moquette (anche se alcuni modelli possono avere difficoltà con tappeti spessi).

I robot lavapavimenti non sono però perfetti. Hanno alcuni svantaggi di cui è bene essere consapevoli prima di acquistarne uno:

sono costosi. La maggior parte dei robot lavapavimenti costa centinaia o addirittura migliaia di dollari, quindi non sono un’opzione per tutti.

Possono essere pericolosi in caso di malfunzionamento. Dal momento che non c’è un essere umano a controllare i movimenti di questi apparecchi, potrebbero causare lesioni se non funzionano correttamente e si muovono in modo irregolare.

Domande frequenti

Questa macchina ha problemi con le scale o altri ostacoli?

Potrebbe essere necessario un po’ di tempo perché il robot riesca ad aggirare questi ostacoli se sono abbastanza grandi, ma una volta che si è abituato non dovrebbero più rappresentare un problema. Quando si utilizza l’unità sulle scale, si consiglia di prestare attenzione perché il robot non è stato progettato per questo tipo di terreno e potrebbe cadere.

Quanto rumore fa il robot?

Il livello di rumorosità di questa macchina è molto basso; quando è in funzione emette poco più di un ronzio. Non ci si accorge nemmeno della sua presenza quando è in funzione.

Come funziona?

Un robot lavapavimenti utilizza una combinazione di sensori e getti ad alta pressione per pulire il pavimento. I sensori permettono al robot di orientarsi tra gli oggetti ed evitare di rimanere incastrato, mentre i getti spingono l’acqua attraverso il tappetino per pulire lo sporco. Il tappetino funziona come un tergipavimento, che tira via lo sporco dalla superficie mentre passa sul pavimento. Una volta completato il ciclo di pulizia, il robot torna alla stazione di base e si aggancia.

Perché scegliere un robot lavapavimenti?

I robot aspirapolvere sono ideali per chi non ama pulire. Sono ottimi anche per chi vuole risparmiare tempo, perché non si deve fare nulla se non impostare il programma di pulizia e lasciarlo da solo.

Commenti, opinioni e recensioni

“Scooba 450 è un robot lavapavimenti che pulisce con la potenza di un aspirapolvere e la praticità di un mocio. È dotato di un pad di pulizia ad altezza regolabile che si adatta automaticamente al tipo di pavimento, in modo da poter pulire qualsiasi superficie. Il sistema a doppio serbatoio di Scooba consente di pulire e risciacquare con una sola ricarica. Scooba ha anche un tempo di ricarica di 20 minuti, per cui è possibile pulire i pavimenti in soli 20 minuti!”

“Scooba 380 Floor Scrubber di iRobot è un robot lavapavimenti che utilizza un esclusivo sistema a doppia pulizia per pulire i pavimenti. Combina due processi di pulizia in uno, rendendolo più efficace di altri lavapavimenti. Scooba 380 utilizza sia il getto che il mop per pulire piastrelle, legno duro, linoleum e altre superfici dure.

Scooba 380 è dotato di un ampio serbatoio che contiene acqua sufficiente per 90 minuti di pulizia con una sola carica. È possibile utilizzare il tubo flessibile o il secchio per pulire contemporaneamente diverse aree della casa.

Scooba 380 è dotato di una batteria di capacità extra-large, quindi non dovrete preoccuparvi di ricaricarla ogni giorno o dopo ogni utilizzo come avviene con altri robot pulitori. Inoltre, non dovrete preoccuparvi dell’uso di sostanze chimiche nocive sui vostri pavimenti, poiché questo prodotto è completamente privo di sostanze chimiche (anche se alcune persone potrebbero non preferire l’uso di prodotti chimici). Tuttavia, se si desidera utilizzare prodotti chimici, questo prodotto non è dotato di accessori per l’uso di prodotti chimici.”

“Ho visto alcune marche diverse di robot lavapavimenti, tra cui l’LG Hom-Bot Turbo+ e l’iRobot Roomba 790. L’LG è un eccellente robot lavapavimenti per le case più grandi. È uno dei migliori robot sul mercato.

Il Roomba 790 è un’altra grande opzione per le case di grandi dimensioni. Ha un’area di pulizia più ampia rispetto alla maggior parte degli altri modelli ed è facile programmare le pulizie con la sua app.

Se invece volete qualcosa di più economico, vi consiglio il Neato Botvac Connected. Funziona bene sui pavimenti in legno e può essere programmato tramite un’app (o con Amazon Alexa).”

“L’iRobot fa anche un buon lavoro di pulizia dei pavimenti, ma anche in questo caso è necessario tenerlo lontano dalle aree in cui le persone camminano o guidano veicoli (come le automobili). È bello poter scaricare l’acqua sporca nel lavandino o nel WC invece di doverla versare in uno scarico esterno! La mia più grande lamentela nei confronti di questo robot è che se qualcosa si incastra in una delle spazzole (come un pezzo di nastro adesivo), smette di funzionare e bisogna smontare tutti e tre i pezzi (serbatoio e gruppo spazzole + base) e rimuovere ciò che si è incastrato prima di poterlo utilizzare di nuovo.”

Conclusione

In conclusione, queste sono tutte le informazioni utili per acquistare il vostro robot lavapavimenti, leggetele con attenzione e decidete quale comprare.