Aumento testosterone naturale: ecco come e perché farlo senza medicinali

E’ un importante ormone maschile che definisce molte delle caratteristiche degli uomini, soprattutto l’apparato sessuale. Il testosterone incide in maniera evidente sulla salute degli uomini e influenza anche altri fattori. Non si tratta solo della vita sessuale, ma anche della psiche, delle ossa e del metabolismo.
E’ molto importante fare attenzione a tutti i segnali che arrivano dal nostro corpo e a non sottovalutarli, parlandone e informandosi sul da farsi.

Controllo dei livelli ormonali

Con l’avanzare degli anni e con il variare degli stili di vita i livelli ormonali tendono a cambiare, e in alcuni casi è auspicabile ricorrere a un parere medico. Nei casi più seri si procede ad un consulto dell’urologo o dell’endocrinologo per avviare una terapia che compensi eventuali carenze. Tuttavia l’intervento medico non è sempre necessario e spesso basta adottare uno stile di vita regolare attraverso piccoli accorgimenti. Così si mette in condizione il proprio fisico di provvedere ad una produzione di ormoni adeguata, anche in età più adulta.

Come aumentare il testosterone

Tra le attività principali consigliate sicuramente c’è mantenere una buona vita sessuale. Il testosterone in questo caso contribuisce a una buona prestazione e allo stesso tempo ne ottiene uno stimolo nella produzione. Sono indicati determinati tipi di attività sportiva, come gli esercizi di forza, potenza e velocità. Tutte le attività ad alta intensità tendono ad aumentare la produzione di testosterone, al contrario degli sport di lunga durata e resistenza che hanno un effetto contrario. Inoltre dobbiamo affrontare la vita in modo più sereno perché lo stress è tra i maggiori responsabili del suo calo. I livelli alti di cortisolo spesso bloccano il funzionamento dell’apparato sessuale maschile, quindi gestire lo stress può essere un modo importante di ristabilire una produzione di testosterone a livelli normali.

Farlo in modo naturale

E’ necessario adottare dei validi comportamenti di vita per avere un miglioramento costante, e soprattutto è consigliabile farlo in modo naturale. Evitate il ricorso a medicinali e sostanze chimiche che talvolta si rivelano dannose per il nostro organismo. Nello stessa ottica rientra anche l’assunzione di alcolici e di qualunque tipo di sostanze stupefacenti, che debilitano l’organismo e alterano i livelli ormonali. L’attività fisica non deve essere svolta in modo troppo intenso e con l’ausilio di sostanze chimiche che stimolano la crescita del muscolo. E’ molto importante l’allenamento muscolare in base alle nostre caratteristiche fisiche, in modo da stimolare il metabolismo e il mantenimento dei valori dell’organismo.

Seguire una dieta bilanciata

Alla base di una buona salute c’è sempre una dieta variegata composta da elementi completamente naturali. Siamo quello che mangiamo e per avere livelli equilibrati bisogna bilanciare tutti gli elementi. Gli eccessi sono quelli che ci fanno tornare indietro e sentire impotenti nel raggiungere i risultati sperati. Né troppo poco né esagerare. Una dieta sana comprende tutto, tra carboidrati, grassi e proteine. Ognuno degli elementi è importante per qualcosa: sia le proteine che i grassi e i carboidrati influenzano la produzione di testosterone e mantengono stabili i livelli ormonali. Nella preparazione dei piatti è fondamentale un misto di tanti ingredienti che vanno ad apportare tutti i nutrienti possibili. Introdurre nella dieta: lo zinco, contenuto in semi di lino, semi di zucca, rucola e spinaci; il magnesio, contenuto nelle verdure e nei cereali. A tutto questo, cercare di associare anche degli stimolanti naturali come lo zenzero o il ginseng, ormai presenti in ricette molto popolari.

Adottare delle buone abitudini

Alcuni consigli per curare la produzione del testosterone sono così semplici da seguire che possono sembrare scontati. Ma in realtà si tende a sottovalutare proprio i comportamenti semplici, quelli da ripetere ogni giorno senza nessuno sforzo. Prendere il sole equivale a una iniezione di vitamina D, che va a integrare le altre vitamine assunte attraverso il cibo. In mancanza del sole esistono numerosi integratori naturali acquistabili facilmente in negozi o farmacie. Dormire bene è un altro fattore fondamentale per la salute della persona, e ognuno di noi ha bisogno di un certo numero di sonno. Nonostante questo bisogna assicurarsi che in ogni caso non si passino meno di 5 ore a letto, pena delle ricadute sui meccanismi fisiologici. Durante periodi di grandi sforzi fisici e mentali, dovuti alla vita lavorativa o a una situazione personale poco fortunata, è bene rifornirsi di integratori di vitamine e sali minerali, i quali compensano i valori fisici più bassi. Gli integratori di magnesio ristabiliscono i normali livelli ormonali, dando una spinta nella produzione del testosterone, insieme allo zinco. Come si vede, il metodo naturale è sempre preferibile e soprattutto non vi costringe ad assumere medicinali. Una terapia da risultati sicuramente più rapidi, ma presentano ovviamente degli effetti collaterali e anche i medici ci pensano due volte prima di prescriverli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *