Epagneul nano continentale: descrizione, con quale nome è noto, colori e costo

L’Epagneul nano continentale, noto con il nome di Papillon o Phalène, è un cane da compagnia, ideale per le famiglie. La dimensione contenuta e il buon carattere, docile e intelligente, lo rendono un animale facile da curare. La sua mansuetudine gli consente di relazionarsi bene con tutti i componenti di una famiglia, sia adulti che bambini. L’epagneul nano continentale, inoltre, ha spesso un ottimo rapporto anche con altri cani, nonché con i gatti. La taglia ridotta lo può portare ad abbaiare di fronte a cani di stazza possente, in segno di protezione verso il proprietario; questo non lima, però, la loro socialità. Questa razza è antica: veniva allevata nelle corti d’Europa proprio come animale da compagnia. Un altro motivo per cui nelle coorti molto spesso c’erano Epagneul nani continentali era, in realtà, di origine pratica: la caccia ai piccoli topolini.

Epagneul nano continentale: socievole e intelligente

L’Epagneul nano continentale ama vivere in famiglia e adora le comodità domestiche. A differenza di altri cani, la presenza di altre persone o di rumori insoliti non lo spaventa, anche se potrebbe rispondere con un abbaio. La sua intelligenza gli permette di apprendere i comandi con velocità ed efficienza e il suo carattere allegro lo rende particolarmente ideale per l’interazione con i bambini. Quella dell’Epagneul nano continentale è una razza estremamente empatica, per cui il rapporto con le persone risulta soddisfacente e costruttivo sia per l’animale, sia per l’uomo. Si tratta di un cane energico, per cui è importante garantirgli del movimento quotidiano, ma senza esagerare: si tratta di un cane di piccola stazza, che potrebbe stancarsi facilmente. L’ideale è concedersi camminate quotidiane a un buon ritmo, intervallate da momenti di gioco e interazione.

I colori e le caratteristiche orecchie dell’Epagneul nano continentale

Esteticamente, si tratta di una razza molto elegante. Il pelo è lungo e morbido, le orecchie sono alte e con una caratteristica frangia che gli dona un approccio simpatico ed appariscente. Tra il Papillon e il Phaléne la differenza sta nelle orecchie: quelle del primo sono erette, mentre il secondo le ha più morbide. L’Epagneul nano continentale ammette diversi colori, nella sua razza. Il pelo può essere nero, rosso o marroncino sino ad arrivare a tonalità tendenti al marrone; deve essere sempre liscio e setoso e può presentare sia striature che fasce bicolori o tricolori. Si tratta di cani di piccola taglia il cui peso, da adulti, si aggira intorno ai 5 kg per un’altezza in media di 28 cm. Queste caratteristiche lo rendono un cane particolarmente longevo, che può vivere dai 12 sino a un’età di 18 anni.

Epagneul nano continentale: costo d’acquisto e di mantenimento

Essendo l’epagneul nano continentale un cane di razza, il prezzo di un cucciolo con genitori testati e con pedigree si aggira tra i € 1600 e i € 1800. La piccola taglia, però, non lo rende un cane costoso in termini di mantenimento: per una alimentazione di buona qualità, in media per la cura di un epagneul nano si spendono trenta euro al mese.